Sottolineature & Chiose

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Sottolineature & Chiose

Messaggio Da Ste il Ven Mar 20, 2009 9:42 am

Spazio dedicato a chi, quando legge leggo libro, non sa resistere alla tentazione di armarsi di cancelleria varia e di
maltrattare i libri sgualcendoli con sottolineature di parole, frasi, o interi brani, e di chiose e commenti sui margini.

(Il topic, inventato da S. su un altro forum, è qui riproposto con l'aggiunta delle chiose).

_________________

Let's build a ... boardgame!

"Fai quel che puoi, con quel che hai, dove sei." (T. Roosevelt)


Indice - S&S - Scrabble - Monopoli - Yahtzee - Risk - Frustr
avatar
Ste

Maschile Ariete Maiale
Numero di messaggi : 9635
Età : 46
Località : Trentino
Occupazione/Hobby : malaussègnere
Reputazione : 7
Punti : 9564
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente http://protocols-lab.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sottolineature & Chiose

Messaggio Da Ste il Ven Mar 20, 2009 9:48 am

Due fattori importanti contribuirono a portare la cultura europea da un'era in cui idee scientifiche spesso
confuse erano appannaggio di un'élite di monaci, a un'epoca che avrebbe preparato il terreno a figure
come Leonardo, Galileo, Newton e, più tardi, a eventi quali la Rivoluzione Industriale. Il primo di tali fattori
fu il ritrovamento di antichi manoscritti che offrirono agli intellettuali del Rinascimento un accesso immediato
al pensiero classico; il secondo fu la quasi contemporanea invenzione della stampa a caratteri mobili.
("Leonardo. Il primo scienziato.", Micheal White)


Chiosa: primo->passato, secondo->futuro

_________________

Let's build a ... boardgame!

"Fai quel che puoi, con quel che hai, dove sei." (T. Roosevelt)


Indice - S&S - Scrabble - Monopoli - Yahtzee - Risk - Frustr
avatar
Ste

Maschile Ariete Maiale
Numero di messaggi : 9635
Età : 46
Località : Trentino
Occupazione/Hobby : malaussègnere
Reputazione : 7
Punti : 9564
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente http://protocols-lab.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sottolineature & Chiose

Messaggio Da Ste il Gio Apr 02, 2009 10:01 am

Il commissario dello Sport del Reich Hans von Tschammer und Osten sosteneva valori ormai
smascherati come ideali abusati: « Nella sfida per raggiungere la vetta sono impegnate le più
alte virtù maschili: adeguamento allo spirito militare della missione collettiva, cameratismo,
voglia di combattere e pura dedizione allo scopo ».
L'esperienza mi insegna il contrario: con obbedienza e voglia di combattere, sugli ottomila sarei
al massimo arrivato a morire, ma non alla vetta; essere compagni di cordata non ha nulla a
che vedere con lo spirito militare. Fa parte della natura degli esseri umani provare empatia per
i partner, cercare di salvarsi la vita a vicenda.
(Reinhold Messner, "Nanga Parbat. La montagna del destino")

_________________

Let's build a ... boardgame!

"Fai quel che puoi, con quel che hai, dove sei." (T. Roosevelt)


Indice - S&S - Scrabble - Monopoli - Yahtzee - Risk - Frustr
avatar
Ste

Maschile Ariete Maiale
Numero di messaggi : 9635
Età : 46
Località : Trentino
Occupazione/Hobby : malaussègnere
Reputazione : 7
Punti : 9564
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente http://protocols-lab.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sottolineature & Chiose

Messaggio Da Ste il Sab Apr 11, 2009 12:27 pm

«Giunto a Telfs, prendo subito il mio secondo paio di sci; vero è che si tratta soltanto dei miei vecchi,
leggeri assi di frassino, tuttavia, senza por tempo in mezzo, torno sul percorso di gara. Mi faccio grazia
della parte superiore, che conosco ormai a sufficienza. Si tratta di riprovare la "picchiata finale", cioè
l'ultimo ripido pendìo prima del traguardo. E' un passaggio duretto anzi che no, irto com'è di ostacoli.
Ed ecco che mi ci impegno: da un lato una baita, dall'altro un gruppo di alberi. Sfioro tutto per un'inezia.
D'improvviso, poco prima del traguardo, gli sci mi si allargano; con un perfetto "tuffo" finisco di testa su
un lastrone di ghiaccio. Il mio cranio sopporta molto, ma stavolta la faccenda non gli va affatto a genio:
ronza talmente che perdo la vista e l'udito. Me ne sto lì, del tutto allocchito. Della corsa di domani non
se ne parla più; sento che questa è la fine della mia carriera di discesista. Prendo la cosa con filosofia.
Pentito, ritorno fra le solitudini dell'alta montagna. Lungi dalla marea degli uomini, libero finalmente dalla
manìa pistaiola, apro di nuovo la mia traccia, godendomi la bellezza dei monti. Non invidio più "gli altri".»
(Hermann Buhl, "E' buio sul ghiacciaio")

_________________

Let's build a ... boardgame!

"Fai quel che puoi, con quel che hai, dove sei." (T. Roosevelt)


Indice - S&S - Scrabble - Monopoli - Yahtzee - Risk - Frustr
avatar
Ste

Maschile Ariete Maiale
Numero di messaggi : 9635
Età : 46
Località : Trentino
Occupazione/Hobby : malaussègnere
Reputazione : 7
Punti : 9564
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente http://protocols-lab.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sottolineature & Chiose

Messaggio Da Ste il Dom Apr 12, 2009 7:21 pm

L'uomo che vuole offendere, o che teme, ogni momento, d'essere offeso, cerca naturalmente alleati e compagni.
Quindi era, in que' tempi, portata al massimo punto la tendenza degl'individui a tenersi collegati in classi, a formarne
delle nuove, e a procurare ognuno la maggior potenza di quella a cui apparteneva. Il clero vegliava a sostenere e ad
estendere le sue immunità, la nobiltà i suoi privilegi, il militare le sue esenzioni. I mercanti, gli artigiani erano arrolati
in maestranze e in confraternite, i giurisperiti formavano una lega, i medici stessi una corporazione. Ognuna di queste
piccole oligarchie aveva una sua forza speciale e propria; in ognuna l'individuo trovava il vantaggio d'impiegar per sé, a
proporzione della sua autorità e della sua destrezza, le forze riunite di molti. I più onesti si valevan di questo vantaggio
a difesa soltanto; gli astuti e i facinorosi ne approfittavano, per condurre a termine ribalderie, alle quali i loro mezzi
personali non sarebber bastati, e per assicurarsene l'impunità. Le forze però di queste varie leghe eran molto disuguali;
e, nelle campagne principalmente, il nobile dovizioso e violento, con intorno uno stuolo di bravi, e una popolazione di
contadini avvezzi, per tradizione famigliare, e interessati o forzati a riguardarsi quasi come sudditi e soldati del padrone,
esercitava un potere, a cui difficilmente nessun'altra frazione di lega avrebbe ivi potuto resistere.
("I promessi sposi", Alessandro Manzoni)

_________________

Let's build a ... boardgame!

"Fai quel che puoi, con quel che hai, dove sei." (T. Roosevelt)


Indice - S&S - Scrabble - Monopoli - Yahtzee - Risk - Frustr
avatar
Ste

Maschile Ariete Maiale
Numero di messaggi : 9635
Età : 46
Località : Trentino
Occupazione/Hobby : malaussègnere
Reputazione : 7
Punti : 9564
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente http://protocols-lab.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sottolineature & Chiose

Messaggio Da Ste il Gio Apr 30, 2009 8:00 pm

“ - Distruzione totale! - esclamò Gaal incredulo. - Ma... ma è impossibile. Trantor non è mai
stata... Seldon era molto eccitato. La sua mente era lucidissima. Solo il suo corpo risentiva del
peso degli anni. - Ora fate attenzione. Avete visto con i vostri occhi il risultato. Esprimetelo con
parole. Dimenticate per un momento il simbolismo matematico. - Più crescerà la specializzazione
su Trantor – disse Gaal – più il pianeta sarà vulnerabile e sarà difficile difenderlo. - Poi aggiunse:
- Quanto più vi si accentrerà l'amministrazione dell'Impero, tanto maggiore sarà la sua importanza
e il suo potere. A poco a poco la successione imperiale diventerà più incerta, la rivolta fra le
famiglie dell'aristocrazia serpeggerà più violenta e la responsabilità sociale scomparirà.”
(“Fondazione”, Isaac Asimov, 1951)

_________________

Let's build a ... boardgame!

"Fai quel che puoi, con quel che hai, dove sei." (T. Roosevelt)


Indice - S&S - Scrabble - Monopoli - Yahtzee - Risk - Frustr
avatar
Ste

Maschile Ariete Maiale
Numero di messaggi : 9635
Età : 46
Località : Trentino
Occupazione/Hobby : malaussègnere
Reputazione : 7
Punti : 9564
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente http://protocols-lab.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sottolineature & Chiose

Messaggio Da Ste il Dom Mag 03, 2009 12:13 pm

Nelle situazioni difficili, quelle davvero difficili sono tanto concentrato che mi dimentico quasi di avere
una casa, un letto asciutto, una vita diversa da quella che sto vivendo quindi gli unici pensieri che ho
sono rivolti a cercare una soluzione ai problemi che ho in quel momento, su come poter uscire dai guai.
Magari, quando tutto passa e prendo 4 respiri profondi, mi dico che se stessi buono buono all'Aprica
certe cose non mi succederebbero, ma è un pensiero tanto veloce che non lascia neanche il segno.
•Qui ho scoperto, per la prima volta in assoluto, un pericolo peggiore del pericolo: la NOIA! Se ripenso
ai momenti che mi hanno mandato più vicino al KO sono stati quelli di grande noia e frustrazione. • Chi
credere che per mare si trova la libertà non ha mai provato una barca a remi: si è in completa balia della
forza degli elementi e non c'è modo di fare un passo se vento o mare non vogliono. •La libertà, in mare
su una barca a remi, o te la coltivi nella testa, o sei fregato!
(Diario di Bordo - Al-One 2005, Alex Bellini)

_________________

Let's build a ... boardgame!

"Fai quel che puoi, con quel che hai, dove sei." (T. Roosevelt)


Indice - S&S - Scrabble - Monopoli - Yahtzee - Risk - Frustr
avatar
Ste

Maschile Ariete Maiale
Numero di messaggi : 9635
Età : 46
Località : Trentino
Occupazione/Hobby : malaussègnere
Reputazione : 7
Punti : 9564
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente http://protocols-lab.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sottolineature & Chiose

Messaggio Da Ste il Mer Mag 13, 2009 11:52 am

In questo periodo, molti clienti vincono la loro storica timidezza e iniziano a fare domande
molto dettagliate sulla preparazione dei piatti. "Io non ho mai avuto segreti - dice Nicola -
né ho mai risposto omettendo maliziosamente ingredienti o passaggi. Per me è una gioia
spiegare le ricette... perché in fondo so che nessuno riuscirà a riprodurle uguali! In cucina
non manca mai la personalizzazione, vale a dire l'utilizzo di una quantità impercettibilmente
maggiore o minore ma comunque incalcolabile di olio, droghe, vini o verdure rispetto a ciò
che sta scritto sul ricettario".
Anche all'esecuzione perfetta mancherà sempre el soramanego, quell'ingrediente impalpabile
capace di dare ad ogni pietanza un gusto unico e inconfondibile. Questo vocabolo, tipico del
nostro dialetto, non ha sinonimi in italiano, ma spiega con sintetica chiarezza per quale motivo
ad esempio non potremo più assaporare alcuni cibi che rappresentavano la specialità di qualche
componente della nostra famiglia ormai scomparso.
Adesso, al solo pensiero, ci si stringe la bocca in un misto di commossa malinconia e sano
appetito, eppure sappiamo che in futuro avremo a disposizione solo copie più o meno fedeli.
("Pensieri e ricordi della vita e della cucina di Nicola Boschin", Alessia Pavan)

_________________

Let's build a ... boardgame!

"Fai quel che puoi, con quel che hai, dove sei." (T. Roosevelt)


Indice - S&S - Scrabble - Monopoli - Yahtzee - Risk - Frustr
avatar
Ste

Maschile Ariete Maiale
Numero di messaggi : 9635
Età : 46
Località : Trentino
Occupazione/Hobby : malaussègnere
Reputazione : 7
Punti : 9564
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente http://protocols-lab.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sottolineature & Chiose

Messaggio Da Ste il Gio Giu 11, 2009 3:48 pm

"Se ci riuniamo tutti in una stanza insonorizzata per qualche giorno, sbarrando porte e finestre, abbassando
le tapparelle e tenendo spenti telefonini, radio, televisori e computer, e discutiamo del tempo che fa, ciascuno
potrà legittimamente sostenere che fuori c'è il sole, oppure piove, o grandina, o nevica. Ciascuna opinione avrà
la medesima dignità, credibilità, attendibilità. E il dibattito potrà proseguire serratissimo per giorni, settimane.
Almeno finché uno dei reclusi, con un blitz, non deciderà di spalancare una porta o una finestra, o di telefonare
a qualcuno all'esterno, o di accendere la tv o la radio o il computer collegandosi a internet per scoprire che tempo
sta davvero facendo. Poniamo che apprenda che sta piovendo: tutti dovranno prenderne atto e, da quel preciso
istante, nessuno potrà più sostenere che fa sole, o nevica, o grandina. Fine del dibattito e tutti a casa. Se però
si riesce a fare in modo che nessuno dei reclusi possa entrare in contatto con l'esterno, il tempo che fa resterà
per sempre oggetto di dibattito fra tesi contrapposte che, in mancanza di dati di fatto con cui confrontarle,
manterranno la loro validità." ("La scomparsa dei fatti.", Marco Travaglio).


Chiosa: e chissenefrega di che tempo fa davvero... più che altro se non s'apre la finestra... s'asfissia! mellow

_________________

Let's build a ... boardgame!

"Fai quel che puoi, con quel che hai, dove sei." (T. Roosevelt)


Indice - S&S - Scrabble - Monopoli - Yahtzee - Risk - Frustr
avatar
Ste

Maschile Ariete Maiale
Numero di messaggi : 9635
Età : 46
Località : Trentino
Occupazione/Hobby : malaussègnere
Reputazione : 7
Punti : 9564
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente http://protocols-lab.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sottolineature & Chiose

Messaggio Da Ste il Lun Set 28, 2009 8:01 am

Come molti altri che sono morti in montagna, Toni Egger non arrampicava solo per passione.
Potremmo considerarlo vittima di un atteggiamento collettivo. Infatti il modo in cui reagiamo
alle sfide è determinato dagli altri alpinisti del presente e da quelli del passato. Meno invece
da quanti verranno dopo di noi. Il nostro modo di andare in montagna è sempre stimolato e
influenzato dall'ambiente, e la morte in montagna non è mai svincolata dal contesto storico.
Le nostre esperienze non sono così individuali come pensiamo. Visti da fuori e in prospettiva,
dipendiamo da complessi legami storici, di cui siamo inconsapevoli. Il fascino della vetta, inteso
come superamento della forza di gravità, è lo schema secondo il quale nella nostra psiche si
confondono sogno e realtà. (Da "Grido di pietra", di Reinhold Messner)

_________________

Let's build a ... boardgame!

"Fai quel che puoi, con quel che hai, dove sei." (T. Roosevelt)


Indice - S&S - Scrabble - Monopoli - Yahtzee - Risk - Frustr
avatar
Ste

Maschile Ariete Maiale
Numero di messaggi : 9635
Età : 46
Località : Trentino
Occupazione/Hobby : malaussègnere
Reputazione : 7
Punti : 9564
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente http://protocols-lab.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sottolineature & Chiose

Messaggio Da Ste il Sab Ott 24, 2009 7:55 pm

Per una settantina di anni la mia vita professionale ha avuto per oggetto l'economia, con alcune non infrequenti
parentesi al servizio delle istituzioni e della politica, anch'esse legate al mio lavoro di economista, e un'escursione
nel giornalismo. In quell'arco di tempo ho imparato che per essere giusti e utili, bisogna ammettere che le opinioni
condivise, che altrove ho chiamato “sapere convenzionale”, sono altra cosa rispetto alla realtà; e che, non
sorprendentemente, tra le opinioni e la realtà ciò che conta, alla fine, è la seconda.

Questo breve scritto è il frutto dei molti anni in cui ho constatato verificato e utilizzato questa distinzione. Ne ho
tratto il convincimento che in nessun campo, più che in economia e in politica, la realtà è deformata dalle preferenze
e inclinazioni sociali, nonché dal tornaconto personale e di gruppo."
("The Economics of Innocent Fraud", John Kenneth Galbraith)

_________________

Let's build a ... boardgame!

"Fai quel che puoi, con quel che hai, dove sei." (T. Roosevelt)


Indice - S&S - Scrabble - Monopoli - Yahtzee - Risk - Frustr
avatar
Ste

Maschile Ariete Maiale
Numero di messaggi : 9635
Età : 46
Località : Trentino
Occupazione/Hobby : malaussègnere
Reputazione : 7
Punti : 9564
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente http://protocols-lab.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sottolineature & Chiose

Messaggio Da Ste il Mar Nov 10, 2009 9:13 pm

- Ci volete spiegare, signor sindaco, come siete giunti a questa conclusione? - domandò Yate Fulman.
- E' molto semplice. Basta servirsi di uno strumento oggi molto trascurato: il buon senso. Vedete, esiste una
branca del sapere umano, conosciuta sotto il nome di logica simbolica, che può venire usata per eliminare
tutte le parole inutili che rendono oscuro il linguaggio umano.
- Spiegatevi meglio – disse Fulman.
- Ve ne darò un esempio. Tra le altre cose ho applicato la logica simbolica a questo documento. Personalmente
non ne avevo bisogno poiché ne sapevo già il significato, ma ho pensato che mi sarei potuto spiegare meglio,
visto che sto parlando a cinque scienziati, servendomi di formule anziché di parole. - Hardin levò da una cartella
alcuni fogli e li sparse sul tavolo. - A proposito – disse – queste note non sono state scritte da me. Come potete
vedere, i fogli sono firmati da Muller Holk dell'Istituto di Logica.
Pirenne si sporse in avanti per osservare meglio. Hardin continuò: - Il messaggio di Anacreon era molto semplice
da analizzare, visto che chi l'ha scritto è un uomo d'azione e non un diplomatico. Tutte le sue affermazioni
giungono ad una conclusione molto semplice che in simboli può essere spiegata così come vedete e che, tradotta
in parole povere, dice pressapoco: “Se non ci date con le buone le cose che vogliamo entro una settimana,
verremo a prenderle con le cattive”.
(“Fondazione”, Isaac Asimov, 1951)

_________________

Let's build a ... boardgame!

"Fai quel che puoi, con quel che hai, dove sei." (T. Roosevelt)


Indice - S&S - Scrabble - Monopoli - Yahtzee - Risk - Frustr
avatar
Ste

Maschile Ariete Maiale
Numero di messaggi : 9635
Età : 46
Località : Trentino
Occupazione/Hobby : malaussègnere
Reputazione : 7
Punti : 9564
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente http://protocols-lab.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sottolineature & Chiose

Messaggio Da Ste il Lun Nov 16, 2009 10:23 am

Per quanto chiuso, il circuito economico di una Villa era abbastanza vasto per mettere al riparo i contadini dalla fame,
anche in caso di carestia. Salvo catastrofi eccezionali, essi trovavano sempre di che sfamarsi nel granaio del Signore,
che inoltre li proteggeva dalle prepotenze altrui e gli assicurava un minimo di giustizia. Sicché il latifondo medievale,
pur con tutti i suoi difetti, praticamente salvò dall'estinzione la classe dei contadini. Costoro se ne resero conto. E lo
dimostra la docilità con cui accettarono la loro condizione. Il Medio Evo ignorò la "fame di terra", non conobbe le terribili
rivolte agrarie di Roma, e non ebbe nessuno Spartaco. I pochi che si rifiutavano di entrare in una Villa venivano considerati
degli stravaganti fannulloni, pericolosi più per i pollai che per l'ordine sociale cui si sottraevano. Di solito, il Signore poteva
contare sulla docilità dei suoi "rustici" o "villani", come venivano chiamati, e spesso sulla loro devozione.
("Storia d'Italia 476-1250", Indro Montanelli)

_________________

Let's build a ... boardgame!

"Fai quel che puoi, con quel che hai, dove sei." (T. Roosevelt)


Indice - S&S - Scrabble - Monopoli - Yahtzee - Risk - Frustr
avatar
Ste

Maschile Ariete Maiale
Numero di messaggi : 9635
Età : 46
Località : Trentino
Occupazione/Hobby : malaussègnere
Reputazione : 7
Punti : 9564
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente http://protocols-lab.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sottolineature & Chiose

Messaggio Da Ransie il Ven Feb 12, 2010 1:11 pm

Vi sono delle cose che passano in cielo e sono insopportabili
e vi sono delle cose che passano nel silenzio: gli aquiloni.
L'aquilone fa parte delle opere della quotidianita':
Quasi mai di opere d'arte o di strutture altamente tecnologizzate,
ma di oggetti inventati da millenni dagli uomini,
i cui nomi restano sconosciuti.
E' l'idea della liberta', tenuta in mano legata ad un filo,
che e' come il cordone ombelicale che la tiene in vita.
E' generato dal vento e dallo scorrere del tempo:
inatteso e imprevisto, caotico e maestoso.
Nelle nuvole, ma con il cervello a terra: il vento lo sostiene,
ma puo' anche distruggerlo e in genere lo fa
con i piu' belli, fatti con la carta piu' umile.
Vuoi portarlo a te ma il vento te lo porta piu' lontano,
Vuoi lasciarlo ma il vento lo tira giu',
lo tiri a te ma ti porta con se',
lo soggioghi ma con l'aiuto del vento spezza il filo e ti lascia.


prefazione de "Gli Aquiloni" (è un manuale) Di Oliviero Isotta Olivieri

è quasi ...commovente sad
avatar
Ransie

Femminile Vergine Cane
Numero di messaggi : 8823
Età : 35
Reputazione : 10
Punti : 8813
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sottolineature & Chiose

Messaggio Da Ste il Sab Gen 15, 2011 7:56 pm

Our thesis is that the idea of a self-adjusting market implied a stark utopia. Such an institution could not exist for any
length of time without annihilating the human and natural substance of society; it would have physically destroyed man
and transformed his surroundings into a wilderness. Inevitably, society took measures to protect itself, but whatever
measures it took impaired the self-regulation of the market, disorganized industrial life, and thus endangered society
in yet another way. It was this dilemma which forced the development of the market system into a definite groove and
finally disrupted the social organization based upon it.
("The Great Transformation", Karl Polanyi, 1944).


_________________

Let's build a ... boardgame!

"Fai quel che puoi, con quel che hai, dove sei." (T. Roosevelt)


Indice - S&S - Scrabble - Monopoli - Yahtzee - Risk - Frustr
avatar
Ste

Maschile Ariete Maiale
Numero di messaggi : 9635
Età : 46
Località : Trentino
Occupazione/Hobby : malaussègnere
Reputazione : 7
Punti : 9564
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente http://protocols-lab.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sottolineature & Chiose

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum